Quattro consigli per navigare in sicurezza nei luoghi pubblici

sicurezza internet luoghi pubblici

Sia che tu viaggi per lavoro o incontri regolarmente clienti o colleghi per pranzo o per un caffè, ci sono sempre nell’ombra persone impegnate costantemente nel cercare di carpire le tue informazioni personali e forse non immagini che proprio tu potresti render loro le cose più facili.  

Ogni volta che utilizzi una rete wireless pubblica (WiFi), stai esponendo il tuo dispositivo (telefono, laptop, tablet) ad occhi indiscreti e senza scrupoli che attendono tale opportunità.

Mentre ti siedi nella tua caffetteria per un incontro di lavoro e ti connetti casualmente al wireless gratuito, chiunque nelle vicinanze connesso alla stessa rete può accedere immediatamente al tuo dispositivo.  

Come puoi utilizzare la rete in modo sicuro mentre sei in giro per affari?

Ecco alcuni suggerimenti importanti che ti aiuteranno a proteggere le tue informazioni sensibili dai ficcanaso e dagli sniffer wireless.

  1. Disattiva le connessioni wireless automatiche

Se il tuo dispositivo è impostato per connettersi automaticamente a qualsiasi rete wireless disponibile: fermalo! Questo è estremamente pericoloso.

Questo significa che mentre viaggi da una zona Wi-Fi ad un'altra, il tuo telefono o tablet si connette a tua insaputa e chiunque, lungo la strada, potrebbe tentare di accedere alle tue risorse.

La migliore strategia è quella di spegnere le connessioni wireless prima di uscire di casa e riaccenderla solo quando sai che ti puoi connettere ad una rete affidabile.  

  1. Utilizzare una rete privata virtuale (VPN) per la sicurezza

Se è necessario connettersi a una rete wireless pubblica, fallo utilizzando una semplice applicazione denominata rete privata virtuale (VPN). Questa comoda applicazione imposta un "tunnel" crittografato per il tuo traffico Internet e nessuno dei tuoi dati potrà “uscire” dal tunnel.

Molte aziende forniscono software VPN per i professionisti in viaggio, ma ci sono molte applicazioni VPN gratuite o poco costose disponibili (attenzione alle fonti, che siano attendibili!).

Anche se pianifichi di connetterti al wireless gratuito per un breve periodo di tempo, ad esempio tra un volo o l'attesa del tuo panino, vale la pena utilizzare una VPN per proteggere i tuoi dati e le informazioni contenute nel tuo device mobile.  

  1. Cerca il protocollo HTTPS

Se devi navigare su una rete wireless pubblica, usa sempre siti sicuri.

Puoi verificare che siano sicuri se l'URL inizia con https: // e mostra un piccolo simbolo di lucchetto: quando si naviga in un sito sicuro, tutte le informazioni scambiate con quel sito, come ad esempio il numero della carta di credito, sono crittografate.

Anche la maggior parte dei principali provider di posta elettronica, come Google e Yahoo, sono protetti, quindi anche tutti i messaggi di posta elettronica inviati verranno crittografati.

Attenzione, però, non tutti i siti sono affidabili, quindi assicurati di controllare bene prima di compilare moduli o effettuare pagamenti.

  1. Verifica, quindi “Dimentica la rete”

Prima di connetterti a qualsiasi rete wireless pubblica, assicurati che sia davvero quella giusta, associata alla sede dell'attività commerciale: ad esempio, se ti trovi in un aeroporto e vedi più opzioni per il WiFi gratuito, dovresti essere immediatamente prudente, non tutte saranno quelle legittimamente offerte dall'aeroporto.

Non esitare a chiedere quale usare, meglio ancora, utilizza le reti gratuite che richiedono una password, ad esempio negli hotel o nei ristoranti le password vengono modificate con una certa frequenza e questo garantisce che solo coloro che hanno richiesto specificatamente la password si trovino sulla rete.

Infine, al termine della sessione, disconnettiti dalla rete e di al dispositivo di "dimenticare la rete", ciò eviterà qualsiasi riconnessione accidentale.  

Se hai la percezione che il wireless pubblico gratuito sia ancora troppo rischioso, c'è una soluzione semplice: non usarlo!

Puoi scegliere di utilizzare semplicemente la connessione dati 3G o 4G del tuo smartphone, oppure, per il tuo laptop, puoi creare il tuo hot spot mobile usando il servizio dati del tuo smartphone.

Se hai bisogno di un consiglio, noi in JooMa abbiamo ottimi esperti che possono guidarti, contattaci… non pungiamo!

Categoria:

JooMa utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.