fbpx

SEO & BUSINESS

Le statistiche SEO per l’ottimizzazione del Modello di Business

Che tu sia una startup, un piccolo imprenditore, un'azienda multinazionale o una pasticceria, l'ottimizzazione della tua piattaforma web sui motori di ricerca deve far parte della tua strategia e questo è ciò che consigliano costantemente i professionisti dello Studio JooMa agli utenti.

Vi sono, sicuramente, alternative quali le campagne PPC (Pay Per Click),Social Media, l’Influencer Marketing e molte altre, ma la SEO è l'unica cosa che non dovresti mai ignorare. 

Forse, per acquisire rapidamente le tue vendite, puoi decidere di iniziare con Google Ads, ma nel lungo termine nulla ti garantisce un buon ROI (Return on Investment) quanto una SEO ottimizzata, indipendentemente dal settore in cui ti trovi.

I case study dello Studio JooMa parlano del successo che i nostri clienti hanno avuto con un mix di strategie SEO e Content Marketing. 

A convalida di quanto appena esposto, facciamo insieme una piccola analisi, esaminando le statistiche di terze parti sulla validità della SEO.

SEO & BUSINESS

Le statistiche (e le fonti) che dimostrano che la tua azienda ha bisogno di una buona strategia SEO
  • Il 68% delle esperienze online inizia con un motore di ricerca. Quando le persone avranno bisogno di una qualsiasi informazione, inizieranno consultando un motore di ricerca. Suggerimento: ti sei posto la domanda: “Sarò trovato?”
  • La percentuale media di clic organici (CTR - Click-Through Rate,) del primo risultato di ricerca di Google desktop è del 32%. Ciò significa che se ti posizioni al primo posto, il 32% delle persone che utilizzano quella parola chiave farà clic sul tuo sito web. 
  • Per gli utenti di dispositivi mobili, il CTR organico medio è del 26,9%.
  • Solo lo 0,78% degli utenti di Google fa clic sui risultati della seconda pagina. Se hai qualche pagina della tua piattaforma web in classifica nella seconda videata dei risultati, aggiorna quel contenuto specifico ed aggiungi informazioni più pertinenti per spingerla più in alto.
  • La SEO genera oltre il 1000% di traffico in più rispetto ai Social Media organici. Se fai molto affidamento sui Social Media, devi tener presente che è una cattiva idea costruire la tua casa sul terreno di qualcun altro. 
  • Il 67,9% di tutte le query di ricerca contiene più di 4 parole. Nello Studio JooMa siamo grandi sostenitori delle parole chiave a coda lunga (keyword Long Tail): non sono solo più facili da classificare, ma hanno anche più valore commerciale in quanto possono essere facilmente abbinate all'intento di ricerca. 
  • Il 53,3% di tutto il traffico web proviene dalla ricerca organica. Se non stai investendo in SEO, stai rinunciando a più della metà del tuo traffico. 
  • D'altra parte, il 90,63% di tutte le pagine web non riceve alcun traffico organico. Questo dovrebbe darti un'idea abbastanza precisa di quanto spazio c'è per la crescita.
  • Non sei sicuro di quale motore di ricerca ottimizzare? La risposta è elementare: Google ha il 91,75% del mercato mondiale dei motori di ricerca. 
  • Microsoft Bing è solo al 2,75% del mercato dei motori di ricerca. Se vuoi essere presente anche in questo ed in altri motori di ricerca, le probabilità sono a tuo favore: se riesci a posizionarti correttamente nelle SERP di Google, molto probabilmente ti classificherai anche nelle pagine dei risultati di altri motori di ricerca. 
  • Non tutte le ricerche terminano con un clic. Il 50,3% non ne produce, ciò significa che l'utente ha abbandonato la ricerca per vari motivi o semplicemente non ha trovato alcun “titolo attraente”. Suggerimento: ottimizza i titoli in base all'intento dell'utente e lavora sulla meta descrizione per attirare più clic sulle pagine che si trovano già in alto nelle SERP.
  • Cerchi una posizione tra i primi 10 risultati? Dovresti sempre cercare di mirare il più in alto possibile! Google mostra nella prima pagina 8.5 risultati di ricerca organici per dispositivi mobili e 8.7 risultati di ricerca organici per desktop. 
  • La SEO non produce solo traffico sulla piattaforma web. Il 60% dei marketer afferma che l’inbound (SEO + contenuti del blog, ecc.) è la fonte di lead più qualificata.
  • I lead SEO hanno un enorme tasso di chiusura rispetto ad altre tattiche, ben il 14,6% . 
  • Il 39% degli utenti risulta positivamente influenzato da una ricerca pertinente.
  • Non più del 5,7% delle pagine si classificherà tra i primi 10 risultati entro un anno dalla pubblicazione. (Noi dello Studio JooMa avvertiamo sempre gli utenti che non è assolutamente facile).
  • La buona notizia è che se si riesce a migliorare il proprio rank con una keyword posizionata in cima, al primo posto, si riesce a migliorare il rank nei primi 10 risultati di ulteriori circa 1000 e più parole chiave. 
  • Il tempo medio per il posizionamento delle pagine della piattaforma web nei primi 10 risultati è più di due anni . La SEO è un gioco a lungo termine!
  • L'8% delle ricerche è formulato come domande. Potrebbe sembrare scontato, ma se puoi rispondere, sei papabile per l'ambita posizione zero! Inoltre, non si tratta tanto della quantità quanto della qualità del traffico. 
  • Il 12,29% delle ricerche contiene frammenti di codice. Un altro motivo per cui la posizione zero è così ambita. 
  • Le percentuali di cui sopra potrebbero non sembrare troppo alte, ma bisogna valutare che solo su Google ci sono ben 3,5 miliardi di ricerche giornaliere. 
  • Se sei un'azienda locale, la SEO è ancora più importante: il 90% degli acquirenti afferma di utilizzare Internet per trovare un'attività locale. 
  • La ricerca vocale è destinata a crescere in modo esponenziale con gli assistenti vocali integrati in 1 miliardo di dispositivi. Suggerimento: sfrutta questa tendenza.
  • Il 25% delle ricerche ha come target qualcosa di diverso dai primi 100 milioni di parole chiave. Un motivo in più per utilizzare keyword long tail ed iper-specifiche.
  • Solo il 2,8% delle ricerche sul desktop genera clic derivati da un risultato a pagamento, rispetto al 62,2% che si traduce in un clic derivati da un risultato organico.
Riepiloghiamo

I numeri non mentono e ci mostrano un'immagine abbastanza chiara. 

Se fino ad ora non hai pensato troppo alla SEO, è ora che tu inizi a farlo. 

La buona notizia è che non esiste una data di scadenza per intraprendere questa strada, non importa quando tu la avvierai, tuttavia, prima inizi, più velocemente vedrai i risultati. 

Ricorda che la SEO è un gioco a lungo termine. 

Hai bisogno di aiuto per iniziare? 

Il team di esperti dello Studio JooMa è qui, a portata di un clic: contattaci e parliamone… non pungiamo!

Categoria:

JooMa utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.