Quali sono le migliori tattiche SEO per il tuo sito di e-commerce?

tattiche SEO E-commerce

Negli ultimi periodi il traffico e-commerce ha registrato un notevole incremento e si prevede che aumenterà ulteriormente con un rapido sviluppo.

A questo proposito, non importa se il SEO è considerato la chiave del successo per qualsiasi attività online, bensì molti commercianti (digitali) trascurano questa priorità, come se fosse una sorta di spreco di tempo.

La prima regola, fondamentale da non dimenticare mai: se stai vendendo prodotti sulla tua piattaforma web, questa deve essere rintracciata facilmente dai potenziali clienti.

Il motivo per cui abbiamo elaborato questo post è cercare di creare consapevolezza tra migliaia di neofiti e blogger che, pur impegnandosi a dismisura, non riescono ad ottenere traffico utile verso i loro negozi online.

Il motivo principale nel fallimento SEO è la costanza: chi è nuovo della materia interrompe i propri sforzi dopo pochi mesi perché parte dal principio (erroneo) di riuscire ad ottenere risultati rapidi e poco conta che, secondo ciò che dicono gli esperti (vedi Ahrefs, sito di strumenti SEO riconosciuto a livello mondiale), il tempo medio richiesto da una piattaforma Web per ottenere un traffico decente è di un anno.

Essere presenti nella prima pagina dei i motori di ricerca, quando i clienti cercano qualcosa che vendi, richiede duro lavoro e conoscenza SEO.

L'obiettivo principale di questo post è ottimizzare il tuo e-commerce suggerendoti la strategia SEO più adatta; ecco, di seguito, alcune delle migliori attività da fare per ottimizzarne il SEO.

  1. Ricerca di argomenti e parole chiave

Il primo passo per iniziare il viaggio SEO è trovare alcune parole chiave “interessanti e pertinenti” per la tua piattaforma di e-commerce.

Non affrettarti, prendi del tempo per ricercare le potenziali parole chiave che meglio si adattano al tuo brand o ai prodotti che vendi.

Le parole chiave a coda lunga (long-tails) tendono a posizionarsi più in alto, soprattutto quando i concorrenti non le stanno già utilizzando.

Il motivo principale per cui questo tipo di parole chiave attirano molto traffico e aumentano il tasso di conversione risiede nel fatto che la richiesta dell’utente è maggiormente precisa e di conseguenza anche la risposta del motore di ricerca lo sarà.

Valuta sempre le parole chiave mantenendoti nella prospettiva dell'utente che vuole trovare ciò che ha in mente, possibilmente nel tuo e-commerce.

  1. On-site optimization

L’On-site optimization è una delle tecniche più semplici ed efficaci del SEO: puoi ottimizzare ogni specifica pagina del sit,o inserendo indicazioni precise nel codice HTML.

Sfortunatamente, la maggior parte dei proprietari di siti Web non si preoccupa minimamente di effettuare questo passaggio.

Ecco alcuni termini che puoi ottimizzare in base ai requisiti del sito web.

  • Titolo: i tag del titolo devono descrivere ciò che stai vendendo in modo facile e amichevole.
  • URL: l'URL del tuo sito web e gli URL secondari devono riflettere il tipo di contenuto presente nella pagina.
  • Intestazioni: utilizzare correttamente intestazioni e sottotitoli ed incorporare di conseguenza parole chiave pertinenti.
  • Meta descrizioni: sì, attualmente le descrizioni “Meta” non hanno alcun effetto sul livello di indicizzazione di un sito Web, ma possono influenzare le persone a fare clic quando vengono lette nelle pagine dei risultati di ricerca.

Infine, ma non meno importante, la scelta di un hosting efficiente è un altro fattore alla base dell'ottimizzazione del sito web.

  1. Utilizzare descrizioni uniche di prodotto

Molti gestori di piattaforme e-commerce tendono ad utilizzare le stesse descrizioni dei prodotti fornite dal produttore o (peggio) da altri siti di e-commerce quali, ad esempio, Amazon, eBay e via dicendo.

Di contro, il modo migliore per aumentare il tasso di conversione, consiste nel creare contenuti esclusivi per ogni prodotto che vendi.

  1. Il Blogging

Perché alcuni dei siti di e-commerce più grandi e famosi hanno un blog?

Di certo non perché i proprietari hanno tanto tempo libero o amano scrivere post.

Sebbene alcune persone trovino interessante la passione della scrittura, il blog può anche fungere da potente strumento di SEO e da importante strategia di marketing.

Facciamo un esempio: se nel tuo negozio on-line vendi smartwatch, puoi iniziare un blog facendo recensioni dei diversi smartwatch.

Un modo efficace per iniziare un nuovo blog è pubblicare regolarmente guide all'acquisto, offerte, sconti, suggerimenti e coupon per i prodotti che desideri promuovere.

  1. Ottimizza le immagini del prodotto

La prima cosa che ogni acquirente nota sono le immagini del prodotto.

Le immagini ottimizzate dei prodotti sono considerate un forte fattore di vendita per qualsiasi sito di e-commerce.

Assicurati che le immagini dei prodotti che inserisci sul tuo sito siano convincenti, di alta qualità, veloci da scaricare ed uniche.

Puoi aggiungere valore compilando il tag ALT ed scrivendo una descrizione con parole chiave avanzate per consentire a Google Immagini di individuare e catalogare il tuo prodotto e ciò facilita anche i robot nell’orientarsi.

  1. Aggiungi Rich Backlink

La creazione di Rich Backlink è una delle parti più difficili da realizzare nel SEO.

Sulla tua piattaforma sei il decisore indiscusso di ciò che accade, ma è più difficile convincere altri siti a pubblicare contenuti con link ai tuoi prodotti o al tuo sito web.

Riuscire a posizionare contenuti di alta qualità e pertinenti su un altro sito Web con collegamenti a ritroso sul tuo è anche un fattore importante per come Google possa classificare il tuo sito.

Il modo migliore per indurre  altri siti Web ad inserire backlink verso il tuo è creare contenuti gratuiti a loro favore, ovvero aggiungere valore al loro sito.

Questo fenomeno è chiamato “guest posting”: cerca altri siti simili tipologicamente al tuo, che hanno un numero elevato di utenti ed accettano post dagli ospiti, ed inizia a scrivere.

  1. Ottimizzazione della visualizzazione da device mobile

L'uso dei telefoni cellulari negli ultimi anni è aumentato rapidamente e sempre più persone hanno iniziato a servirsi dei telefoni cellulari per cercare qualsiasi cosa su internet.

Questo ti fa capire quanto possa essere importante avere la piattaforma e-commerce ottimizzata per gli utenti mobili e gestire correttamente questo pubblico crescente.

Un SEO efficace per i dispositivi mobili può aiutarti ad ottenere un vantaggio sui tuoi concorrenti.

Conclusioni

Il percorso SEO non può mai essere completato.

Una piattaforma di e-commerce vive in relazione a quanto sia accessibile ai potenziali clienti ma anche in relazione al SEO che aiuta gli utenti a trovarla.

Se hai ulteriori domande, sentiti libero di coinvolgerci, noi di JooMa siamo a tua disposizione, contattaci… non pungiamo!

Categoria:

JooMa utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.