6 Tecniche di Copywriting (che funzionano)

Tecniche Copywriting

Il Copywriting applicato al marketing, non è solo scrittura bensì molto di più.

Un buon testo deve soddisfare tutti i criteri che lo renderanno interessante e coinvolgente e, soprattutto, deve far si che i lettori desiderino acquistare il prodotto che si sta descrivendo.

È fondamentale essere bravi e non far apparire che si voglia vendere a tutti i costi, sia esso un prodotto, un servizio o un’idea.

Per fare ciò è molto importante lavorare sempre ed approfonditamente sulle tue capacità di scrittura nonché assicurarti che le tue tecniche funzionino davvero.

Dai un'occhiata all’elenco di seguito e scopri come motivare i tuoi lettori ad essere maggiormente interessati ai tuoi testi.

1. Lavora sui titoli

Rifletti: leggeresti un testo che ha un titolo noioso? Probabilmente no.

Per attirare i tuoi lettori, assicurati che il tuo titolo possa interessarli ed incuriosirli.

Questa è un'abilità su cui dovrai lavorare e di certo ci vuole tempo, ma una volta acquisita la giusta padronanza, constaterai di persona la differenza.

Il titolo può essere impostato come qualcosa di “interessante” ed “intrigante”, come "Perché non lasciare che i miei bambini guardino Cenerentola", oppure impostato in modo istruttivo ed intelligente come, ad esempio, "7 cose che devi sapere quando si avvia un'attività online", oppure può essere qualcosa di completamente diverso, ma assicurati che il titolo prometta un buon testo per cui ne valga la pena la lettura.

2. Racconta una buona storia

Essere un Copywriter significa anche essere un “fine narratore”.

Le persone sono attratte da storie accattivanti che possono riguardare, rileggere, ripercorrere.

Può essere interessante condividere una storia del perché hai iniziato questa attività, raccontare loro di un ostacolo che hai dovuto superare e di come questo evento ti abbia dato l'idea del tuo nuovo testo.

Aiutali a connettersi con te e con il testo che hai scritto in modo umano, mentre mostri loro come la tua attività può dare indicazioni per la soluzione ai loro problemi.

Un buon suggerimento potrebbe essere quello di assumere un professionista per scrivere una storia a cui nessuno potrà resistere, nel nostro Studio JooMa abbiamo alcuni Storyteller che sono davvero irresistibili!

3. K.I.S.S.

No, non è l’istigazione a baciare tutti i tuoi lettori, bensì l’acronimo di Keep It Simple Stupid.

Non c'è bisogno di scrivere frasi complesse ed usare parole "intelligenti" nel tuo testo, non c'è nemmeno bisogno di scrivere chilometri di testo senza un punto.

Evita i muri di testo: la maggior parte dei lettori osserverà nel suo insieme il tuo messaggio, prima che decida di leggerlo, e deciderà di NON farlo se vedrà 50 righe di testo senza interruzioni.

Usa titoli interessanti e paragrafi più brevi per condividere idee e pensieri.

Lascia perdere le parole inutili, sii diretto e pensa di rendere il testo comprensibile al tuo pubblico di destinazione.

4. Utilizzare “punti elenco” ed immagini

Parlando di muri di testo, un altro modo per “romperli” è utilizzare punti elenco o elenchi numerati.

Non sono solo un ottimo modo per evitare lunghi paragrafi; sono anche ben più facili da elaborare visivamente ed offrono una sintesi andando dritti al punto.

Alle persone piace leggere liste, soprattutto se sono supportate da numeri e ricerche, sta a te renderle piene di preziose informazioni.

Consideriamo, poi, il livello di attenzione dei lettori che si riduce sempre di più e, di conseguenza è necessario mantenerli interessati in ogni modo possibile.

Usa le tue immagini nel modo giusto (dovrebbero supportare il testo e aggiungere significato ad esso, senza distrarre dalla lettura).

5. Considerando che devi fare marketing con il tuo testo, componi un'offerta a termine

Crea un senso di urgenza nel tuo testo, descrivendo un'offerta da non poter rifiutare, ma concentrandola solo per un periodo limitato.

Che tu stia offrendo un prodotto gratuito, uno sconto o un coupon 2 per 1, fai sembrare che sia esattamente ciò di cui i lettori hanno bisogno però, qualunque sia lo strumento da te scelto, usalo con saggezza.

6. Post Scriptum

Se pensi che i tuoi lettori non siano ancora convinti del tuo testo, ora è il momento di “stupirli”: la tecnica chiamata “Post Scriptum” potrebbe essere esattamente ciò di cui hai bisogno.

Il tuo “gancio” può essere un messaggio personale, un testo con un'offerta bonus o un ultimo invito all'azione (call to action): considerando che stai facendo marketing, non dimenticare di includere il link alla tua offerta proprio in questo punto.

Dubbi su come scrivere un testo per la tua campagna di marketing? I Copywriter dello Studio JooMa sono qui per te, contattaci… non pungiamo.

Categoria:

JooMa utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza sul sito. Continuando la navigazione autorizzi l'uso dei cookie.